lunedì 11 giugno 2012

Prove in corso...


Cari amici non sapete quanto mi siete mancati e quanto mi mancate!!!
Mi mancano le vostre ricette, le vostre ispirazioni, i vostri commenti... :)
La schiena dopo il periodo di stop e la cura va decisamente meglio, ma ora sono preso dalle prove dello spettacolo teatrale che incombe! :D
Abbiamo due spettacoli che faremo il prossimo sabato 16 Giugno al Teatro del Centro Sociale ed il successivo 23 Giugno al Complesso Monumentale di Santa Sofia a Salerno, quindi nelle prossime due settimane sono praticamente impegnato quasi tutti i giorni e con questo caldo vi assicuro che è davvero stancante!
In tutto questo metteteci il fatto che comunque dovrò regolarmente lavorare sigh!
Se volete siete tutti invitati! per chi fosse interessato alcuni riferimenti li trovate qui.

Comunque non sono qui a pettinar le bambole e a parlarvi dello spettacolo, che magari neppure vi interessa :) vi lascio una ricetta ottima che ho sperimentato lo scorso fine settimana.
Sono partito da questa più che buona della cara amica Lydia che ho voluto sperimentare in versione dolce, l'ho rimaneggiata giusto un po' :P
Credetemi sulla parola se la provate non ve ne pentirete!
Un abbraccio a tutti di cuore! :***




Brioche alle ciliegie

500 gr di farina Manitoba
3 uova
25 gr di lievito di birra
200 gr di zucchero
250 ml di latte
120 gr di burro
5 ml di estratto di vaniglia
300 gr di ciliegie

Preparate un lievitino con il lievito di birra sciolto con una parte di latte tiepido e una parte di farina fino ad ottenere una crema abbastanza fluida. Lasciatelo riposare per una mezz’ora.
Nel frattempo dividete in due parti le ciliegie denocciolandole e tenetela da parte.
Impastate la farina con il lievitino, io ho usato la planetaria, aggiungendo poco per volta lo zucchero, le uova, il resto del latte, l’estratto di vaniglia e infine il burro a temperatura ambiente poco per volta in piccoli pezzi. Amalgamate bene e aggiungete infine le ciliegie e mescolate bene per ben distribuirle nell’impasto. Versate in uno stampo per babà ben imburrato e fate lievitare finché non raggiunge il bordo. Infornate in forno a 180° C per circa mezz’ora.



32 commenti:

  1. Ma che meraviglia, non sapevo facessi teatro, bravo bravo!
    Lydia, come la metti e giri, è sempre una garanzia!
    E te, oramai, non sei da meno.

    RispondiElimina
  2. Buon lavoro, allora!
    E questa versione dolce della ricetta di Lydia è davvero invitante.

    RispondiElimina
  3. Buon debutto! io addento questa soffice bontà :)

    RispondiElimina
  4. ciao Gio! Che bella questa brioche.. fa voglia solo a guardarla!
    buon lavoro per il vostro spettacolo dunque!

    RispondiElimina
  5. in bocca al lupo per gli spettacoli! Mi piacerebbe vederti prima o poi!!!
    ricetta super come sempre!

    RispondiElimina
  6. Giusto ieri sono venuta a trovarti per vedere se mi ero persa qualcosa sul tuo sito... Sono contenta di vedere che stai meglio e hai trovato modo di regalarci un'altra ottima ricetta!

    RispondiElimina
  7. Mi fa piacere che la schiena vada decisamente meglio e ti faccio tanti auguri per lo spettacolo!!Ma i complimenti vanno anche a questa brioche ciliegiosa,sembra quasi un babà con le ciliegie,bravissimo!!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Bentornato. E in bocca al lupo :)

    RispondiElimina
  9. Gio, io ti credo eccome visto che ho già provato le tue ricette :-)
    Buon lavoro, se abitassi dalle tue parti, un salto a teatro lo farei volentieri!

    RispondiElimina
  10. Giò vorrei venire tanto a vederti, ma purtroppo non ho macchina in questo periodo...mi dispiace...filma il tuo spettacolo dai!!! Così poi magari avremo un motivo in più per incontrarci :-)
    Baci e "merda merda merda"...credo si dica così no??
    p.s. inutile dirti che una brioche con le ciliegie non l'avevo mai immaginata...grazie a te e alla grande lydia.
    p.s. 2 come sta la tua mammina? :-)

    RispondiElimina
  11. Ciao Gio era da un po' che non passavo a trovarti; mi fa piacere che la tua schiena vada meglio, in bocca al lupo per lo spettacolo, se abitassi piu' vicina mi piacerebbe partecipare.Complimenti per questo favoloso dolce. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  12. l'importante e'perseguire sempore le proprie passioni.ma che bella questa ricetta!Buonissima!ciao Gio!!

    RispondiElimina
  13. In bocca al lupo per lo spettacolo! prendo un pezzo di brioches che fame :-)

    RispondiElimina
  14. Ma che ti è successo alla schiena? Ultimamente ho latitato sul mio e sugli altri blog e non sapevo nulla. Spero nulla di grave. Guarisci presto. Mucha mierda (preferisci in bocca al lupo o in c...lo alla balena o....dimmi tu!) per domani e per il 23 e grazie per questa meravigliosa brioche. Adoro questo tipo di dolce.
    Un abbraccio
    Sabina

    RispondiElimina
  15. Come non provare questa brioche...mi segno la ricetta e mi fermo da te!
    E un grosso in bocca al lupo per lo spettacolo!!

    RispondiElimina
  16. Sono contenta di sapere che la schiena va meglio e ti faccio un grosso in bocca al lupo per lo spettacolo :) E qui lo spettacolo è la tua brioche, paradisiaca con le ciliege. Io scopiazzo :D! Baci, buon fine settimana

    RispondiElimina
  17. Sono felice di sentire che la tua schiena va meglio! Che dire della brioche, è una meraviglia, quasi quasi ne approfitto, che ne dici? Un grosso in bocca al lupo per lo spettacolo!
    P.S. Ci manchi tantissimo anche tu!
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  18. Sono contenta per la schiena e anche per lo spettacolo!! In bocca al lupo, sarà un successone!!!!! La brioche già lo è:)))) Un abbraccio Giò carissimo!!!!!!

    RispondiElimina
  19. attendo report sullo spettacolo! (intanto mi magno la brioche!!^^

    RispondiElimina
  20. mi fa piacere che "la strega" che ti aveva colpito alla schiena abbia tolto il disturbo :-) ...ma poi facci sapere dello spettacolo mi raccomando!

    RispondiElimina
  21. Gio allora?? Come è andata?? Facci sapere :-)

    RispondiElimina
  22. Ciao Gio..come è andata??
    una delizia questa brioche!!
    ciaoo

    RispondiElimina
  23. Se tutti gli esperimenti producono questi risultati...sono da fare tutti i giorni.complimenti per questa deliziosa brioche e complimenti per l'attività di teatro!Sicuramente avrai lo stesso successo che hai ottenuto con l'esperiemnto,ne sono sicura!mi dispiace leggere che non sei stato bene,mi auguro che ora sia tutto passato !un abbraccio a te e a salerno

    RispondiElimina
  24. Vista la meraviglia di questa torta non si direbbe che tu sia tanto impegnato, invece a quanto pare si. Come sono andati gli spettacoli? Ormai li hai fatti entrambi viste le date? Soddisfatto? Di cosa si è trattato? Io non sono molto portata (se lo sono, non me ne sono mai accorta), ma mio fratello è appassionato e studia recitazione da dodici anni. Ai suoi saggi mi commuovo sempre. Sembra una persona diversa: sembra Otello, sembra Accorsi, sembra una donna...dipende, ed è bellissimo.

    RispondiElimina
  25. Questa brioche è una meraviglia! E degli spettacoli, ci racconti?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Peccato non esser vicina per vedere gli spettacoli!!! Ottima la brioche!!!!

    RispondiElimina
  27. Ciao, passo per avvisarti che sei ancora in tempo per partecipare al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina
  28. Terminati gli impegni???...si che fa caldo e il forno è meglio non accenderlo, ma una ricettina fresca fresca??? ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  29. Mi consolo che non sono l'unica che latita ultimamente... a me tocca latitare per lavoro.... Comunque, che bella questa brioche!

    RispondiElimina
  30. Caro gio, che fine hai fatto? Anch'io sono mancata dal mio blog e adesso, risorta, speravo di ritrovarti!! UN caro abbraccio!!!
    elisa

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia qui un commento, grazie!

Ultimi post