giovedì 3 marzo 2011

Una tarte tatin per il Santa Lucia!


L'altro giorno ho giocato con la mia amica Sofia, ha 5 anni, abbiamo costruito una macchina con un cartone.
E' una bimba molto decisa, era già arrivata con l'idea ben chiara: "dobbiamo fare una macchina!"
L'abbiamo ritagliata, sagomata, colorata. Ci siamo divertiti entrambi.
Mi piace e mi diverte giocare con i bambini, è un po' come se tornassi anch'io a essere un bimbo spesierato...

Quando è andata via mi è venuto in mente il post di Caris che avevo letto tempo addietro.
Un post che consiglio a tutti di leggere, perché oltre la nostra semplice quotidianità (che a volte ci sembra problematica) ci sono realtà molto più difficili per le quali è nostro preciso dovere fare qualcosa, per migliorare, per aiutare.

Leggendolo sono stato molto colpito dalla forza di questa donna che affronta con stoicismo una lotta quotidiana, facendo forza prima a suo figlio e poi a sè stessa. Caris hai tutta la mia ammirazione!

Ho deciso per una ricetta semplice e di facile preparazione, in questo ho pensato alle mamme, ma anche buona e golosa per i bimbi....ovviamente un dolce :D
Con questa ricetta ho l'onore di partecipare alla raccolta di Caris di Cooking Planner: "Una ricetta per il Santa Lucia":




Tarte tatin con pera e sciroppo d’acero

1 pera a fette
30 gr di burro
80 ml di sciroppo d’acero
1 confezione di pasta sfoglia


Lavate la pera e affettatela.
Sciogliete il burro in una padella antiaderente che può andare in forno.
Versate lo sciroppo d’acero, aggiungete le fette di pera, coprite e lasciate cuocere a fuoco medio per cinque minuti circa, facendo appena ammorbidire la pera. Togliete dal fuoco e tenete da parte.

Preriscaldate il forno a 180° C.

Srotolate la pasta sfoglia su di una spianatoia con un po’ di farina, tagliate della dimensione giusta per ricoprire la pera in padella. Mettete la padella in forno per circa 30 minuti o finché la pasta non si è ben dorata.

Togliete dal forno, lasciate raffreddate e capovolgetela.
Servite la tarte tatin tiepida magari con del gelato!

27 commenti:

  1. Buona!!!! Gianni, questa torta è ottima. E poi Sofia è una bimba troppo bella!!!.
    Comunque, sto ancora aspettando una ricetta con la "sobrasada" ;)

    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Bellissima e originale: con le pere non l'ho mai vista!
    grazie di cuore!

    RispondiElimina
  3. La ricetta con le pere non la conoscevamo, è bellissima e soprattutto è stata fatta per una giusta causa,bravo Gio!
    Baci da Alda e Mariella

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. E' vero che a volte i nostri problemi quotidiani ci sembrano montagne, ma se paragonati ad altre realtà non sono nulla...Golosissima la tua tarte!Come dici tu questa farebbe la felicità di grandi e piccini. Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. ci piace la sostituzione delle mele con le pere! e con lo sciroppo d'acero...siamo conquistati! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  7. che bella! mai assaggiata con le pere, sarà buonissima

    RispondiElimina
  8. elle est magnifique, la couleur est superbe
    une belle réalisation
    bonne journée
    val de familyblog

    RispondiElimina
  9. decisamente non si può non rimanere colpiti.anche io adesso posterò per la Fondazione.ottima scelta la tua!buon week

    RispondiElimina
  10. una ricetta meravigliosa per un iniziativa davvero meritevole!!bacioni imma

    RispondiElimina
  11. Bello giocare vero?...Bellissimo dolce per un'iniziativa necessaria, e Caris che é ammirevole..

    RispondiElimina
  12. Golosissima torta per una bella iniziativa! Un abbraccio Gio!

    RispondiElimina
  13. che bella...e poi le tarte tatin sono troppo buone. mi ricordo ancora il sapore di una tarte tatin, quella era alle mele, che ho mangiato a parigi qualche tempo fa. mmmmm! ci devo provare, grazie per la ricetta. a presto

    RispondiElimina
  14. Gio, è proprio come dici tu. La nostra semplice quotidianità, viene ridimensionata da realtà ben più problematiche. Io cerco di fare qualcosa per questo, nel mio piccolo, e oltretutto, ne ricevo un arricchimento unico :-)
    La tua tatin? supergolosa!!!

    RispondiElimina
  15. deliziosa e accattivante,fa venire l'acquolina in bocca solo a vedere la foto ,tra l'altro perfetta!Complimenti,voglio provare a farla e sorprendere la mia amica che quando viveva in Francia non faceva altro che dire, quanto fosse buona la tarte tatin...e lei è un'attrice molto famosa.Grazie per la dritta,un felicissimo weekend e complimenti anche per l'iniziativa del santa Lucia

    RispondiElimina
  16. E' una battaglia importante quella di caris e mi auguro con tutto il cuore che si concluda con una vittoria. Tu sicuramente hai fatto centro con questa tatin che deve essere favolosa. Ahhhh quella gocciolina... :D! Baci, buon we

    RispondiElimina
  17. Gio, non smetti mai di stupirmi! Questa tatin con pere e sciroppo d'acero è magnifica, appropriatissime ad una così bella iniziativa! Bravissimo!

    RispondiElimina
  18. Ciao!
    Ho appena pubblicato i premi del contest...
    Se ti va passa a dargli un occhio!!!
    Buona Domenica
    Un bacio

    RispondiElimina
  19. e che fino a che non ci sbatti il muso mica sai quanto la vita in enne modi può essere difficile per gli altri.
    le tue parole delicate e appropriate :)
    Vero
    no comment sul risultato...

    RispondiElimina
  20. Anche la mia nipotina di 5 anni è un bel pepperino :-)

    RispondiElimina
  21. Chissà perché le bambine di oggi vogliono costruire le macchine...anche la mia nipotina si raccomanda che le tenga sempre un cartone da parte ;-)
    Una torta che deve essere veramente una goduria (amo lo sciroppo d'acero :-P)e preparata per un'iniziativa decisamente lodevole.
    Un abbraccio
    Anna Luisa

    RispondiElimina
  22. che bella foto
    deve essere una torta molto succulenta
    non avevo mai pensato a una tarte tatin alle pere
    buona giornata
    baci
    katya

    RispondiElimina
  23. Che buona Gio! Complimenti!

    Baci e buona settimana

    Giovanna

    RispondiElimina
  24. Buonissima la tatin alle pere e, dato che è per una giusta causa, buona lo è doppiamente!!!

    RispondiElimina
  25. Da amante delle spezie ti invito a partecipare al mio primo contest zenzer(i)AMO?
    non mancare, ci conto ;)
    Buona serata

    RispondiElimina
  26. @all grazie a tutti per essere passati, ma soprattutto chi può partecipi all'iniziativa di Caris!
    in questo caso una ricetta può fare tanto... :)
    grazie!

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia qui un commento, grazie!

Ultimi post