giovedì 13 ottobre 2011

...dolce come il miele


Mi piace molto il miele, adoro il suo profumo nei dolci ed il suo aroma nel tè, in quello verde in particolare, nei pochi momenti in cui mi posso concedere la famosa pausa inglese delle cinque! sì perché a quell'ora di solito lavoro!
...anche se di me non si può dire che sono dolce come il miele, tutt'altro! :D

Alcuni direbbero esattamente il contrario e segnatamente quelli che lavorano con me eh eh eh
inoltre non ho un carattere arrendevole anzi si potrebbe dire ca' teng' 'a capa tosta! (dicesi di persona caparbia)
Se mi fisso su una cosa faccio di tutto per ottenerla, nei limiti del possibile si intende!

Vabbuò mo' basta sragionamenti e veniamo a noi e alla ricetta.
Questa torta è fatta col miele di castagno il cui sapore amarostico mi manda in visibilio!
beh dolce ma non troppo giusto?! :)
Buon week end a tutti!


Con questa ricetta partecipo al contest di Dana di "Tè e briciole":



Torta al miele di castagno

200 gr di farina 00
150 gr di zucchero
3 uova
3 cucchiai di miele di castagno
150 ml di panna da cucina
Rum q.b.
1 bustina di lievito per dolci
Mandorle pelate non tostate
Sale, un pizzico


Battete le uova con un pizzico di sale, aggiungete lo zucchero e la farina setacciata poco per volta senza formare grumi.
Unite quindi la panna da cucina amalgamando bene il composto.
Profumatelo con il miele (qui non ho lesinato!) e un buon goccio di “ron puro cubano”.
Incorporate infine la bustina di lievito e versate il composto in una forma (diam. 24 cm) rivestita di carta forno leggermente unta.
Decorate con le mandorle e infornate per 45 minuti con forno già caldo a 180° C.

31 commenti:

  1. Da piccola odiavo il miele,poi l'ho rivalutato..e ora mi piace..come si cambia è??Bella torta!!

    RispondiElimina
  2. queta è da provare.... adoro i dolci con le mandorle, e il miele di castagno quai non manca mai...
    e 'a capa tosta .... in alcuni moemnti è un pregio non un difetto! parola di ariete! eheheheh

    RispondiElimina
  3. Un dolce perfetto anche con il caffè.In bocca al lupo per il contest!!!

    RispondiElimina
  4. Questa torta è mia!!Te la copio subito. Sarà la mia colazione-merenda-spuntino della sera per il we.
    Adoro il miele, tutto: di erica, di acacia, di timo, di castagno, di ... :D
    Se è un periodo un po' così, è facile che cerchi conforto in un cucchiaino di miele!
    in bocca al lupo
    Patrizia

    RispondiElimina
  5. yum, rum e miele di castagno, che bell'aroma deve avere questa tortina!

    RispondiElimina
  6. va beh!...tosto sul lavoro ma dolce dentro!anche io adoro il miele di castagno e poi mi piace che non si cristallizza mai!buon week

    RispondiElimina
  7. Io non amo il miele, ma ti voglio bene assai e te lo volevo dire

    RispondiElimina
  8. il miele di castagno ha un aroma molto intenso che non mi fa pensare ad un abbinamento "torta", però, caro il mio gio, ti prendo in parola.
    ;)

    RispondiElimina
  9. miele? presente! ho del miele di castagno (tra i tanti che ho di scorta) e la provo di sicuro, mi immagino già l'effetto nel sapore e nella consistenza, afatto a un caffP americano o a una tazza di orzo...sì! :-)

    RispondiElimina
  10. In verità non ho mai amato il miele e con tutto ciò non riesco a non segnarmi la ricetta :P ehehehehe
    PS
    Io invece più che per la capa tosta sono famoso per essere uno scassabal...ragion per cui anche se non so a quale titolo lo dico, mi viene da dirti che "se hai bisogno di 'picchiare' qualcuno...io ci sono eh!!" :)

    RispondiElimina
  11. Secondo me con una fetta di questa soffice torta potresti conquistare tutti i tuoi colleghi e far cambiar loro idea! Ne sono certa! Io adoro il miele e lo trovo un toccasana quando la gola brucia! Nei dolci lo uso poco ma dovrò imparare a cambiare attitudine! Baci Gio e buona week end!

    RispondiElimina
  12. Il miele di castagno però mi manca, devo assolutamente procurarmelo!
    Altra bella ricettuzza per il contest. Grazie, inserisco subito e nuovamente...in bocca all'ape!
    A presto!

    RispondiElimina
  13. IO invece non amo molto il miele. a parte nei dolci. Nei dolci lo adoro! E questa torta ha tutta l'aria di essere strepitosamente golosa! ;-)

    RispondiElimina
  14. Mamnda in estasi anche ame questa torta e poi il miele di castagno è tra i miei preferiti quindi una bella fettona adesso la gradirei moltissimooooo!!baci,imma

    RispondiElimina
  15. Posso essere sincera sincera? Si, posso, siamo conterranei, non so se basta ma lo so che posso!
    La torta è deliziosa, le mandorle le adoro, amo tanto come te il miele, quello di castagno lo mangerei a cucchiaiate, ma...leggere che lo metti nel tè mi ha provocato un dolore. Ma lo sai io col tè sono fissata! ^-^
    Gio, la torta è buonissima e le preparo spesso anch'io col miele di castagno, mi piace la nota che dà!
    Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  16. Me-ra-vi-glio-sa, la faremo prestissimo! Complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. Giò questa te la copio al volo :) Io non amo molto il miele tal quale ma lo adoro in cucina e nei dolci, il suo profumo, il suo aroma lo trovo divino. E quello di castagno, col suo retrogusto amarognolo, è tra i miei preferiti. Questa torta è magnifica, sa di casa e di buono. Un bacio, buon we

    RispondiElimina
  18. Questo dolce ha un profumo delizioso...lo posso immagginare ovviamente!!!!!
    Per quanto riguarda il calcio io non tifo Napoli,ma mio marito e tutta la famiglia!!!!se potessi tene offrirei di sicuro...grazie per il commento...buona vita!!!!!buona cucina!!!

    RispondiElimina
  19. Questo dolce come il miele mi ha conquistato , pare che il suo profumo sia arrivato sino a me. Io non ho avuto la fortuna di conoscerti persona, ma non credo che tu sia il contrario di dolce come il miele, dal tuo blog traspare tutta la tua personalità ed io ne ho avuto una buona impressione.Buon we Daniela.

    RispondiElimina
  20. Lo ammetto, il miele di castagno non mi garba molto, ma mi sa che questa torta potrebbe farmi cambiare idea :D

    RispondiElimina
  21. Lo confesso, il miele di castagno non mi garba molto, ma sento che questa torta potrebbe farmi cambiare idea :D

    RispondiElimina
  22. Beh questa squisita torta immagino ti abbia invaso la casa di un profumo delizioso :-)
    Passa un bel fine settimana, capa tosta!! ;-))

    RispondiElimina
  23. Per tutto quanto concerne il carattere e la vota professionale, non posso che sottoscrivere... ciò detto, i need honey so much! Ma proprio tanto :)

    Baci
    Mari

    RispondiElimina
  24. @all grazie a tutti per aver condiviso con me i vs pnesieri :) sono giorni frenetici stamane sveglia alle 6.30 e sono già a lavoro!
    un abbraccio a tutti!

    RispondiElimina
  25. Goloso e perfetto questo dolce, ottimo con il miele, bravissimo!!!

    RispondiElimina
  26. Non potevo certo perdermi questa delizia...ma mi sa che arrivo troppo tardi...magari una briciolina...bravo mi piace e anche molto, buona Domenica. Ciao.

    RispondiElimina
  27. il miele di castagno è una di quelle cose che ho imparato ad apprezzare tardi... ma adesso lo adoro!!

    RispondiElimina
  28. Anche io adoro molto il miele, ne ho scovato uno alla lavanda che è eccezionale, il mio preferito però resta quello di acacia... il tuo dolce è buoooonissimo :)

    RispondiElimina
  29. il miele di castagno è il mio preferito.
    questa torta, con quel retrogusto amarognolo che lo contraddistingue, sarà buonissima!

    RispondiElimina
  30. Il miele...eccezzionale in tanti di quei piatti...peccato che ai miei bimbi nn piace, ma solo se sanno che c'e' quindi io lo metto in silenzio e loro ignari mangiano ahahaha.
    Complimenti x il tuo blog io sono nuova e se nn ti dispiace prelevo il tuo banner da mettere sul mio blog cosi' ti seguo meglio, se passi da me magari mi dai qualchew dritta x il blog..bye bye...

    RispondiElimina
  31. Ingolosisce solo a guardarlo!!!! Buona settimana anche a te, Giò! notte, ib

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia qui un commento, grazie!

Ultimi post