lunedì 15 ottobre 2012

Chic ma non impegna...


Ecco è arrivato l'autunno.
Ieri e oggi piove, piove, piove...
Io sono a casa con un nevralgia da colpo di freddo, ma passa subito e domani sarò già a lavoro!
Non riesco a stare chiuso in casa, devo fare sempre qualcosa, se mi sento meglio più tardi mi faccio un bel cake di "consolazione", poi vi dico o meglio poi vi posto :D

La ricetta che vi propongo per questo inizio di settimana è di facile realizzazione ma d'effetto!
Come recita il titolo è chic ma non impegna!
è la prima volta che la faccio ma devo dire che è riuscita molto bene, anche a detta dei commensali e del solito amico ipercritico che l'ha mangiata tutta e senza commenti eh eh eh

Buona settimana a tutti!

Con questa ricetta partecipo al contest di My taste for food e Essenza in cucina Ottobre: Brown like Autumn:







Maiale alla mostarda con cipolle e pere caramellate
per 4 persone

800 gr di filetto di maiale in fette spesse
3 o 4 cipolle bionde tagliate in quarti
4 pere Williams tagliate in quarti
4 foglie di alloro
125 ml di sciroppo d’acero
2 cucchiai di mostarda dolce di Dijon
Timo fresco, qualche rametto
Mezzo cucchiaino di peperoncino tritato
Sale
Pepe nero
Olio evo

Mettete a marinare il filetto con la mostarda, il timo, il peperoncino, un po’ di sale  e qualche cucchiaio d’olio. Marinate per almeno un’ora.
Riscaldate il forno a 200° C. Lavate bene le pere e dividetele in quarti, togliete la parte esterna delle cipolle e dividete anche queste in quarti, mettetele in una teglia da forno con sale, pepe nero macinato fresco e le foglie di alloro; cospargetele con lo sciroppo d’acero, mescolate bene e infornate per circa 45 minuti o finché non sono ben caramellate.
Adagiate quindi nella teglia le fette di filetto e infornate per circa 20 minuti, non di più per evitare che secchi troppo.
Servite decorando ogni piatto con una foglia di alloro.

45 commenti:

  1. Gio, tu sei mitico.. non impegnativo ma chic, direi che è il termine adatto. Che accostamento raffinato :D Mi piace molto! Caro, riguardati mi raccomando eh.. che posso immaginare il dolore :( Un bacione e felice inizio di settimana! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao!!
    Ma che bel piatto...sono arrivata qui passando da...cavolo non me lo ricordo più..?!
    Bello il tuo blog mio fermo con i tuoi lettori fissi (così non mi perdo nulla!)!
    A presto,
    Roberta http://facciamocheerolacuoca.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Beh direi che fa molto autunno si...e che chic questa ricetta!Dev'essere davvero succulento!!! Buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  4. una ricetta molto chic,mi piace l'abbinamento..a presto,buon lunedi:)

    RispondiElimina
  5. Un secondo piatto raffinatissimo...pure io ultimamente ho inziato ad aggiungere lo sciroppo d'acero nelle carni e il risultato è davvero ottimo!
    Grazie mille,
    Vale

    RispondiElimina
  6. oibò! primi malanno da freddo e umid? come ti capisco..... cmq, direi che ti sei consolato benissimo!
    riprenditi :)
    ciao gio!

    RispondiElimina
  7. Che piatto raffinato caro Gio, adoro la mostarda, anche se in famiglia non approvano! Complimenti e bacioni!

    RispondiElimina
  8. Io faccio il maiale con le mele e anche quello con le pesche, ma con le pere non ho mai provato. Deve essere proprio buono!

    RispondiElimina
  9. che buono che deve essere gio! mi piace proprio e guarda caso ho proprio delle belle pere che mi guardano dalla ciotola della frutta!:D riprenditi presto, e te lo dice una che è malata da una settimana e che non vede l'ora di uscire di casa!:D

    RispondiElimina
  10. Non sono sicura che non sia impegnativa, ma sicuramente è buonissima questa ricetta! Complimenti anche per la foto! Ciao!

    RispondiElimina
  11. wow! altro che chic e non impegna, è chicchissima e basta!
    te la copio, perchè quel mix di gusti dolci/salati/piccanti mi stuzzica moltissimo.
    complimenti
    Cris

    RispondiElimina
  12. Quanto mi piace la mostarda!!!!!! E che ricettina con le pere caramellate e lo sciroppo d'acero. Complimentissimi!

    RispondiElimina
  13. Chic e goloso, golosissimo. Sfido tutti gli amici difficili a non apprezzarlo! :-)
    Come stai con la nevralgia?
    Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  14. Un piacevole piatto autunnale con un garbato abbinamento carne-frutta. Prendo appunti.

    RispondiElimina
  15. Chic ma non impegna mi piace e tanto, e lo faró in questo mio scorcio di primavera che non arriva....

    RispondiElimina
  16. ciao complimenti per il blog!
    ti va di seguirci a vicenda?
    Il piacere di essere donna
    fammi sapere ^_^ ricambio sempre! :)

    RispondiElimina
  17. Ottima ricetta gio', spero che ti passi in fretta la nevralgia, purtroppo l'estate e' terminata.
    Ho visto la mail tutto bene :-)
    A presto

    RispondiElimina
  18. bellissima presentazione, mi paice lineare déffetto e mi piace la ricetta.guarda che ti aspetto per il m io contest!baci

    RispondiElimina
  19. Stasera ti odioo!!! ;-) Credo che tu abbia preparato un piatto davvero sublime, peccato che io, da ormai un anno, non mangio più carne, o almeno ci provo!! Accidenti però, con le pere non l'avevo mai assaggiato :-(
    Baci :-)

    RispondiElimina
  20. Eccomi GIO! E' da un po' che voglio passare a salutarti ma davvero sono settimane e settimane che per star dieto a tutto faccio fatica. Ma intanto grazie di aver partecipato. E poi... un filetto altro che chic, a me pare fantastico. Adolo il filetto di maiale ed i sapori un po' cosntrastati come la frutta e gli agrodolci, anche di più. Questa tua idea la segno, giusto ho una mostarda speciale che mi hanno regalato e nn sapevo come usarla ..
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  21. Adoro le pere col maiale, emmmeno male che stavi male, se no che ti uscivi fuori?? E' buonerrimo! ) Aspettiamo la torta-post =)

    RispondiElimina
  22. Queste ricette che sono molto trendy ma senza molto lavoro fanno sempre una gran figura anche perché deve essere deluzioso!!!!!
    Spero che la tua nevralgia vada meglio:)
    Baci

    RispondiElimina
  23. Un piatto davvero delizioso con il giusto accostamento maiale con le pere.....mmmm che bontà!
    Ti seguaimao con molto piacere, alla prossima!

    RispondiElimina
  24. Un piatto molto elegante. Complimenti anche per il blog. Ti seguo con piacere. A presto. Se ti va passa a trovarmi.
    www.dolciarmonie.blogspot.it

    RispondiElimina
  25. Hai ragione, è una ricetta molto chic e non ti fa perdere la testa per realizzarla!
    Auguri di pronta guarigione!

    RispondiElimina
  26. Questo é proprio un bel piatto autunnale!...
    Ho appena trovato il tuo blog e lo trovo molto carino ed interessante.
    Mi fermo con i tuoi lettori e se hai voglia passa a trovarmi, ti aspetto con piacere. Un abbraccio, Letizia

    RispondiElimina
  27. Titolo davvero azzeccato! Mi piace la foto dai colori autunnali e trovo che la senape dia un tocco molto gustoso alle carni in genere. Rimettiti presto, io sono bloccata con la cervicale ... ti capisco ...Un abbraccio

    RispondiElimina
  28. ecco un altro interessante modo di proporre la squisita carne di maiale già di per se buonissima !! Questa idea è ottima !! originale e attualissima !!

    Se ti va di passare a trovarci ne saremo felici!! E unisciti ai lettori fissi !
    Baci !!

    http://duecuorieunapadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  29. Ma è una ghiottoneria questo piattino chic,ma non impegnativo!Ottimo titolo,per questa delizia!Un abbraccio caro!

    RispondiElimina
  30. Piove piove piove, 4 giorni di "freddo" e sono già stufa. Voglio l'estateeeeeeeeeeeeee!
    Mi piace questo chic che non impegna perchè io con la carne sono sempre di tempi stretti :)
    Fatta anch'io domenica con le pere, giusto il maiale. E mi sconfifera l'idea del bis con quello sciroppo d'acero. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  31. Una ricet molto chic perfetta perla stagione autunnale. buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  32. grazie di cuore a tutti per essere passati! :*

    RispondiElimina
  33. mi piace molto perchè il filetto id maiale ha un ottimo rapporto qualità prezzo e l'utilizzo dello sciroppo d'acero che oggi mi riguarda da vicino

    RispondiElimina
  34. Io invece sono in piena modalità autunno. E questa ricetta me la segno :) per la prossima domenica di pioggia.

    RispondiElimina
  35. io invidio il tuo amico criticone ;)
    *
    Cla

    RispondiElimina
  36. meraviglioso mi è venuta l'acquolina

    RispondiElimina
  37. Spero che dalle mie parti l'autunno tardi ancora un pò, adoro troppo il caldo! Sono contenta che il dolore stia passando, il dolore da freddo è tremendo... lo chic che non impegna è il mio preferito! Un abbraccio Giò e buon fine settimana

    RispondiElimina
  38. vagamente ispirato al tuo maiale chic ma che non impegna....http://insalatamista-poverimabelliebuoni.blogspot.it/2012/10/filetto-di-maiale-fantasy-e-senza-foto.html

    RispondiElimina
  39. Hai ragione, queste ricette impegnano il giusto ma danno grande soddisfazione, molto bella ...bravo

    RispondiElimina
  40. grazie ragazzi e BUON WEEK END!

    RispondiElimina
  41. passato il malanno?ne sono certa!!
    davvero chic questa tua golosa ricetta..bravissimo!!
    buona settimana!!

    RispondiElimina
  42. Bellissimo piatto! Profumato e confortante, davvero autunnale!
    Come stai? Meglio, spero!

    RispondiElimina
  43. Una "signora" ricetta, direi! Lo dico io, che eppure non adoro la carne, ma quella marinatura, le cipolle, le pere caramellate... un insieme di sapori da svenire...
    Mi piace!
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia qui un commento, grazie!

Ultimi post