lunedì 3 giugno 2013

Focaccia integrale


Cari ragazzi!
eccomi di ritorno, sì perché la scorsa settimana ho fatto una fuga a Barcellona!
sarà stata la voglia di paella dello scorso post o la voglia di cambiare aria che mi ha fatto decidere all'istante per un volo last minute e così sono volato via per qualche giorno :D
La città era piena di sole! una meraviglia e tante cose interessanti (fiere, cibo...) ma non vi anticipo nulla perché ho delle belle foto da mostrarvi nel prossimo post :)


Per oggi vi propongo la ricetta che avrei dovuto postare la scorsa settimana.
La ricetta di una focaccia che mi è molto piaciuta per la semplicità di esecuzione (soprattutto se usate la planetaria!) e per l'ottimo sapore.
Potete mangiarla "nature" o farcirla come più vi piace, con salumi o formaggio, e quei pinoli tostati che trovate sopra sono una delizia!

Un abbraccio e a presto! buona settimana a tutti!



Focaccia integrale con pomodori secchi e pinoli

500 gr di farina integrale biologica
250 ml di acqua tiepida
7 gr di lievito di birra liofilizzato
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di sale fino
80 gr di olio evo
Una dozzina di pomodori secchi
Pinoli, una grossa manciata
Sale marino grosso + olio evo per guarnire


Versate il lievito in una caraffa con l’acqua e lo zucchero e lasciatelo riposare per una decina di minuti, finché non comincia a schiumare. Unite l’olio d’oliva e tenete da parte.
Mescolate la farina ed il sale nella ciotola della planetaria e col gancio per impastare incominciate a lavorare il composto aggiungendo poco per volta il contenuto della caraffa. Lavorate fino ad ottenere un impasto morbido, quando pronto coprite con un canovaccio umido e lasciate lievitare per un’ora o fino al raddoppio del volume.
Tritate i pomodori secchi col coltello.
Battete l’impasto e lavoratelo ancora con la planetaria aggiungendo i pomodori secchi. Sistematelo in una teglia leggermente unta dim. 30 x 30 cm. Disponete sopra i pinoli schiacciando leggermente con le mani per farli affondare un po’ nell’impasto. Coprite con un canovaccio umido e lasciate lievitare per un’altra mezz’ora o fino al raddoppio del volume.
Accendete il forno a 200° C. Spennellate l’impasto con olio d’oliva, cospargete col sale grosso e infornate (forno già a temperatura) per 25 minuti circa, finché non risulta bella dorata.

19 commenti:

  1. Barcellona è un sogno... tutta. La gente, la spiaggia, les tapas, Gaudi'... che voglia di tornarci. Lascia nostalgia... :)

    RispondiElimina
  2. E beato te che sei fuggito a Barcellona! Che invidia :)
    Ti rubo un pezzo di focaccia per consolarmi va :)

    RispondiElimina
  3. e va beh...ma voglio fuiggire anche io..uffa!!!quanto mi piace questa focaccia..buonissima e sappilo che mi è venuta voglia di paella a vedere la tua..

    RispondiElimina
  4. golosissima questa focaccia Giò!!
    e..che meraviglia dev'essere Barcellona..

    RispondiElimina
  5. Ma voglio fuggire anch'io...mannaggia va!Vabbuò schiatto di invidia per Barcellona,ma anche per questa focaccia bella ed invitante!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. In attesa delle foto di Barcellona ci godiamo questa ottima focaccia.

    Fabio

    RispondiElimina
  7. Bella, buona e profumata ...e la fuga a Barcellona, la farei volentieri anche io :)
    L'idea deipinoli, mi piace molto sai...dobbiamo riproporla :))
    Un abbraccio
    Aurelia

    RispondiElimina
  8. bellissima, fragrante e salutare, bravo Gio!

    RispondiElimina
  9. Una fuga a Barcellona non è assolutamente male, chissà che bella! E io adoro il cibo spagnolo! Complimenti per la focaccia sembra davvero buonissima!

    RispondiElimina
  10. È un Po che faccio il filo alla planetaria..magari:D ha un'aspetto bellissimo.super integrale poi, io me la gusterei nature :P buona settimana, vale

    RispondiElimina
  11. Ciao Gio e bravo te ne vai in spagna..e noi qui:D..non vedo l'ora di vedere le foto e per adesso mi gusto con gli occhi purtroppo questa favolosa focaccia profumatissima!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  12. ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. Golosissima la tua focaccia. Sono certa che ti sei divertito a Barcellona, ogni tanto bisogna staccare la spina. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  14. Che bella che è! Mi piace l'idea dei pinoli.
    Quanto avrei bisogno di un viaggetto. Mi consolerò vedendo le tue foto.

    RispondiElimina
  15. Ultimamente sto preparando tantissimi lievitati con la farina integrale, li trovo strepitosi.
    Così come trovo strepitosa la tua focaccia, pomodori secchi e pinoli mi piacciono tantissimo!
    Un bacio

    RispondiElimina
  16. Hai fatto proprio bene ad afferrare quel volo last minute. Fuggirei tanto volentieri anch’io al calduccio visto che qui per ora…
    La tua focaccia rusticosa è uno spettacolo. Mi hai dato una bella idea per l’impasto del week end. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  17. Voglio partire anch'iooooooo!!!!!!!!!!!!!!
    Quanto alla focaccia... ma come la vedo con mayonese, tonno e scaglie di grana!

    RispondiElimina
  18. Che bello Barcellona come m i piacerebbe prendere il primo volo in partenza e atterrare in quel Paradiso. continuo a sognare e intanto mi segno questa ricetta deliziosa. Buona Serata

    RispondiElimina
  19. Che bello partire all'ultimo minuto! Prima o poi trovero' il tempo di farlo anche io!

    RispondiElimina

Se ti fa piacere lascia qui un commento, grazie!

Ultimi post